Archivio Cronaca: NEWSONLINE

MEP Radio: "Mediaconciliazione" - dalla rubrica radiofonica settimanale "Cerchiamo di capire"

A cura dell'Avv. Gianfranco PARIS, Direttore responsabile del mensile MONDO SABINO:

Giustizia civile: sempre peggio! E' entrata in vigore la legge sulla mediaconciliazione.

<< Il 21 marzo è entrata in vigore la riforma che introduce nel nostro ordinamento la mediazione civile quale condizione obbligatoria di procedibilità per un gran numero di controversie tranne quelle in materia di liti condominiali e di incidenti stradali che sono state differite di un anno, e che “certamente” vi verranno scaricate. In Italia da...

Leggi di più

Sant'Anatolia di Narco (PG): CEDRAV - "Museo della Canapa" - l'Assessore BERTINI inaugura il corso di tessitura per soli uomini

L’Assessore provinciale al Turismo, Roberto BERTINI, insieme al Presidente del CEDRAV, Pietro BELLINI, e al Sindaco di Sant’Anatolia di Narco, Tullio FIBRAROLI (nella foto), ha inaugurato, nella serata di giovedì scorso, presso il Museo della Canapa, il corso di tessitura per soli uomini. L’iniziativa, coordinata da Glenda GIANPAOLI, Direttrice della struttura museale della Valnerina, è inserita all’interno del progetto C.A.I.R.O.C.S., finanziato dall’Unione Europea, insegna gratuitamente l’antica arte della tessitura. << Può...

Leggi di più

Cascia (PG): ASL 3/Amm. Com. - successo per la "Giornata scientifica sulla Sclerosi Multipla in Umbria"

di Alessia NICOLETTI

Si è conclusa con grandi risultati e ottimi propositi la prima Giornata scientifica sulla Sclerosi Multipla in Umbria, svoltasi a Cascia il 25 marzo con l’organizzazione di un convegno medico (nella foto), incentrato sulla presa in carico clinico-riabilitativa del paziente secondo i più recenti aggiornamenti. L’evento, che ha registrato una straordinaria risonanza, sia nel campo medico che in quello sociale, grazie ad un’ampia e attiva partecipazione da parte di medici, fisioterapisti, psicologi e neurologi da tutta Italia,...

Leggi di più

Perugia: Regione Umbria - raccolta tartufi - modifica della legge regionale - per DOTTORINI e BRUTTI "Modifiche inaccettabili"

<< Una proposta sbagliata, priva di una condivisione con i cittadini e con le associazioni di settore, che tutela solamente una parte del territorio regionale e non tiene conto delle esigenze e delle specificità dell’intera tartuficultura regionale. Nel merito riteniamo che la proposta vada a peggiorare l’attuale legge regionale quadro sulla raccolta dei tartufi considerata una delle più avanzate d’Italia >>. Questa la dichiarazione di Oliviero DOTTORINI (nella foto), Capogruppo dell’IdV in seno al Consiglio regionale dell’Umbria,...

Leggi di più

Norcia (PG): solidarietà - "Una cena a colori"

Cibo e solidarietà per aiutare i ragazzi disabili del territorio della Valnerina. Per il settimo anno consecutivo, l’Associazione “Tutti i colori del mondo” organizzerà per domenica 27 marzo “Una cena a colori”, una serata a scopo benefico, i cui fondi ricavati saranno completamente destinati al completamento del Centro Diurno Disabili di Norcia, da un anno attivo presso il complesso di Sant’Agostino. L’appuntamento è all’Hotel Europa (nella foto), alle ore 20.30. << Il nostro centro - ha dichiarato il Vice...

Leggi di più

Perugia: Amm. Prov. - lavoro e formazione

I servizi alle imprese al centro delle politiche del lavoro della Provincia di Perugia. La volontà dell’Amministrazione di sostenere sempre più attivamente il sistema produttivo, spostando l’attenzione dai servizi per l’occupazione a quelli per le imprese, è stata spiegata dal Presidente GUASTICCHI e dal Vice ROSSI, in occasione di un incontro (nella foto) con i rappresentanti delle associazioni datoriali del territorio provinciale. L’iniziativa ha rappresentato l’occasione per delineare un percorso di collaborazione che sia di sostegno...

Leggi di più

Rieti: radiografia del carcere reatino

A Rieti le nozze con i funghi di Angelino ALFANO.

di Gianfranco PARIS

Il ritornello è sempre lo stesso: “per risolvere il problema della sicurezza costruiremo più carceri”. E' una frase che ricorre dal 1994 tutte le volte che il Ministero della Giustizia è stato in mano alla destra. Un ritornello ad uso e consumo dei “bempensanti” italiani, specie di quelli del nord, che, avendo raggiunto uno standard di benessere senza tanta fatica perché per la maggior parte frutto dello indebitamento stratosferico nazionale...

Leggi di più