TERRITORIO

Da sempre, per la promozione delle iniziative del territorio eugubino.

TERRITORIO

Da sempre, per la promozione degli eventi regionali e nazionali.

INFORMAZIONE ISTITUZIONALE

In diretta integrale, da Palazzo CESARONI, tutte le sedute del Consiglio regionale dell'Umbria.

TERRITORIO

Da sempre, per la promozione degli eventi del comprensorio ternano.

CRONACA

Dal 1981, una presenza costante ...

CRONACA

Dal 1981, una presenza costante ...

TERRITORIO

Dal 1981, una presenza costante ...

TERRITORIO

Vicino a tutte le Amministrazioni comunali della Valnerina.

CRONACA

Sempre presenti agli eventi culturali e turistici dell'Umbria.

CRONACA

Dal 1981, una presenza costante ...

TERRITORIO

Dal 1981, una presenza costante ...

TERRITORIO

Dal 2010, in tutto il territorio della Provincia di Perugia.

ECONOMIA

Vicino a tutte le attività imprenditoriali dell'Umbria.

TERRITORIO

Da sempre, presenti agli eventi culturali umbri.

NEWSONLINE

Narni (TR): "Le Vie del Cinema 2019" - il regista Paolo TAVIANI e lo scrittore Andrea CARRARO presenteranno il film San Michele aveva un gallo

Martedì 23 luglio, per la seconda serata della rassegna “Narni. Le Vie del Cinema, proiezione del film San Michele aveva un gallo (1972) di Paolo e Vittorio TAVIANI: uno dei pochi film davvero belli e importanti sul Risorgimento. Sarà il regista Paolo TAVIANI (nella foto) insieme con lo scrittore Andrea CARRARO a presentare al pubblico il film. Per i più piccoli, sempre alle ore 21.00, sarà proiettato il classico Walt Disney restaurato Bongo e i tre avventurieri di Jack KINNEY, Bill ROBERTS, Hamilton LUSKE, William MORGAN (1947). San Michele aveva un gallo è liberamente tratto dal racconto “Il divino e l’umano” di Lev TOLSTOJ. È la storia di Giulio MANIERI (splendida interpretazione di Giulio BROGI), un rivoluzionario del Risorgimento italiano che è costretto a confrontare il proprio idealismo utopico con la concretezza di giovani ribelli assai meno sognatori di lui. Si parla di Risorgimento, ma si parla anche delle riflessioni politiche e delle delusioni seguite alla stagione del ’68. Presentato a numerosi festival (Cannes, Forum di Berlino, Giornate di Venezia) tra il 1972 e il 1973, è uscito nelle sale italiane solo nel 1976.

Leggi di più

Montefalco/Spello (PG): "Omaggio all'Umbria 2019" - doppio spettacolo con la Palencia Conservatoire Symphony Orchestra - appuntamento per il 26 e 27 luglio

Dal 26 luglio al 4 agosto, il Progetto Omaggio all’Umbria ha inserito nel suo calendario 4 concerti di due orchestre giovanili, quelli della Palencia Conservatoire Symphony Orchestra e quelli della Suffolk Youth Orchestra. Il primo concerto sarà quello dell’orchestra giovanile Palencia Conservatoire Symphony Orchestra che si svolgerà venerdì 26 luglio, alle ore 21.00, presso la chiesa museo di San Francesco di Montefalco (nella foto, di Rita PECCIA, la Presidente dell'Associazione Omaggio all’Umbria, Laura MUSELLA). L’orchestra, diretta da Raul LEAL CAMPOS, è formata da 45 elementi di età compresa fra i 14 e i 19 anni ed appartiene ad uno dei Conservatori più illustri e più antichi della Spagna. Il programma che verrà eseguito consta di brani davvero molto interessanti e coinvolgenti; saranno eseguite musiche di Gioacchino ROSSINI (la ouverture dell’opera “L’Italiana in Algeri”), di Jaean SIBELIUS (“Finlandia” op.26), di Sergej PROKOFIEV (la Suite n°2 dall’opera ”Romeo e Giulietta”), di Georges BIZET (dall’opera”Carmen”: Preludio, Aragonaise, Intermezzo, La Seguedille, Los Dragones d’Alcaia, Les Toreadors). Sostenitore dell’iniziativa è il Comune di Montefalco. Patrocinatori sono la Camera di Commercio di Perugia e l’Unicef Italia. L’ingresso è libero. Riferimenti: 0742.359193 - 0742.616131 - 349.2808839 - 335.6093107 - 0742.379598. Ulteriori informazioni alle e-mail info@omaggioallumbria.it / culturabiblioteca@comunemontefalco.it / montefalco@sistemamuseo.it.

Leggi di più

Altre notizie

  • Monteleone di Spoleto (PG): "Fiera di San Felice 2019" - la grande fiera del bestiame - spettacoli equestri, presentazione dei nuovi presidi Slow Food, rievocazione della transumanza, concerti e merende ad Alta Quota

    Presentata alla stampa locale, presso la sede della Provincia di Perugia, l’8^ edizione della “Fiera di San Felice - Mostra Mercato del Bestiame, dei Cereali e dei Prodotti Tipici Umbri” (nella foto). Il caratteristico Comune di Monteleone di Spoleto, uno dei Borghi più Belli d’Italia, detiene diversi primati: è il più alto dell’Umbria (1.000 metri slm), è noto per il ritrovamento della Biga Etrusca, custodita al Metropolitan Museum di New York, di cui una fedele copia si trova nel piccolo museo della città, è inoltre conosciuto per il Farro DOP, unico cereale certificato DOP in Europa. << Anticamente, nelle campagne antistanti il borgo, si teneva un grande mercato del bestiame, di merci e prodotti artigianali... [continua]

  • Rieti: Fondazione VARRONE - tra Rieti e Rocca Sinibalda la rassegna "Teatro Altrove" - un tranquillo week-end di teatro

    Dalla serata di venerdì 19 luglio, a Largo San Giorgio, prenderà il via il lungo week-end di teatro proposto dalla Fondazione VARRONE a Rieti e Rocca Sinibalda (nella foto), prima tappa della rassegna “Teatro Altrove”, pensata per promuovere la conoscenza di siti storici belli e “remoti” della provincia. A Largo San Giorgio, alle ore 21.00, il terzo appuntamento di quella che sta tornando ad essere una piacevole consuetudine è con l’Iliade di Omero, nella riscrittura di Alessandro Baricco. Sul palco saliranno Massimo WERTMÜLLER e Anna FERRUZZO, accompagnati dalle musiche originali di Pino CANGIALOSI. Sarà una vera e propria lettura scenica con sei tra i personaggi omerici più conosciuti (Demodoco, Antiloco, Priamo, Criseide, Elena e Andromaca) a raccontare,... [continua]

  • Poggio Bustone (RI): "Fiera delle Arti e dei Mestieri 2019" - successo della manifestazione della Pro Loco - aspettando la tradizionale "Marcia del Perdono"

    Seppur con qualche piccola incertezza meteorologica iniziale, si è conclusa, presso la zona artigianale, lo scorso 14 luglio la 1^ edizione della “Fiera della Arti e dei Mestieri” (nella foto, una delle iniziative convegnisti che). Gli organizzatori sono più che mai convinti che la fiera sia un gesto dovuto perché rappresenta il giusto riconoscimento all'operosità di un popolo che vanta trascorsi di primo rilievo nel settore dell'artigianato e, soprattutto, possa costituire un nuovo rilancio all'economia locale che negli anni del dopoguerra costituiva uno dei motori trainanti. << E' chiaro, non si costruisce in un giorno solo - ha dichiarato il Presidente della Pro Loco di Poggio Bustone, Felice DESIDERI - serve impegno costante... [continua]

Archivio Notizie

APPUNTAMENTI

INFO LAZIO-UMBRIA