TERRITORIO

Dal 1981, una presenza costante ...

ECONOMIA

Vicino a tutte le attività imprenditoriali dell'Umbria.

TERRITORIO

Da sempre, presenti agli eventi culturali umbri.

TERRITORIO

Da sempre, per la promozione degli eventi del comprensorio ternano.

TERRITORIO

Vicino a tutte le Amministrazioni comunali della Valnerina.

TERRITORIO

Da sempre, per la promozione delle iniziative del territorio eugubino.

CRONACA

Dal 1981, una presenza costante ...

INFORMAZIONE ISTITUZIONALE

In diretta integrale, da Palazzo CESARONI, tutte le sedute del Consiglio regionale dell'Umbria.

CRONACA

Dal 1981, una presenza costante ...

CRONACA

Sempre presenti agli eventi culturali e turistici dell'Umbria.

CRONACA

Dal 1981, una presenza costante ...

TERRITORIO

Dal 1981, una presenza costante ...

TERRITORIO

Da sempre, per la promozione degli eventi regionali e nazionali.

TERRITORIO

Dal 2010, in tutto il territorio della Provincia di Perugia.

NEWSONLINE

Roma: ANCI - post sisma 2016 - una delegazione ha incontrato il Presidente del Consiglio dei Ministri - la dichiarazione del Sindaco del Comune di Amatrice, Antonio FONTANELLA

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

<< Abbiamo finalmente cominciato ad avere un dialogo positivo con le Istituzioni a tutti i livelli. All’incontro di oggi con il Presidente del Consiglio erano presenti i presidenti delle quattro regioni del centro Italia devastato dal terremoto e i sindaci dei comuni maggiormente colpiti: questo è un segnale importante perché i Comuni sono gli enti direttamente coinvolti e che vivono quotidianamente sulla propria pelle i problemi e le complessità dei rispettivi territori. Il decreto legge che uscirà dal Consiglio dei Ministri di questa sera sarà probabilmente insufficiente a risolvere le tante problematiche, lo abbiamo fatto presente al Presidente CONTE che ha convenuto con noi l’opportunità di intervenire in maniera concreta in fase di conversione. In particolare il Presidente ha sostenuto le ragioni delle nostre richieste relativamente alla necessità per i Comuni colpiti dal sisma di avere segretari comunali di fascia b, ma anche in merito alla vicenda del personale assunto dai Comuni a tempo determinato, per il quale abbiamo chiesto assunzioni a più lunga scadenza. Altro tema che abbiamo nuovamente sottoposto all’attenzione del Presidente è quello della necessità di andare in deroga (sempre con conferenza dei servizi, naturalmente) sia sulle questioni di difformità urbanistica alle norme vigenti, emanate in un’epoca in cui questi Comuni avevano le città in piedi (città che oggi il terremoto ha raso al suolo, ragione per cui oggi quelle norme hanno un impatto notevole sul percorso di ricostruzione), sia alle norme in generale. L’impegno assunto dal Presidente è...

Leggi di più

Foligno (PG): CEU - conclusa l'Assemblea ecclesiale regionale delle Chiese umbre - le parole dell'Arcivescovo BOCCARDO, del Cardinale BASSETTI, del Vescovo SIGISMONDI e di Don AVENATI

Dopo la tavola rotonda e prima della concelebrazione eucaristica conclusiva dell’Assemblea ecclesiale regionale delle Chiese umbre (nella foto, di Elisabetta LOMORO), che si è svolta a Foligno nel complesso parrocchiale di San Paolo il 18 e il 19 ottobre, il Presidente della CEU - Conferenza Episcopale Umbra, Mons. Renato BOCCARDO, ha tenuto le conclusioni della due giorni. Il Presule spoletino ha detto che per le Chiese umbre è ora tempo di «guardare avanti, senza accontentarsi più del “si è sempre fatto così”, di rispondere alle attese, trovare audacia e coraggio, di rivedere l‘agire pastorale per concentrarsi sulla scelta fondamentale dell’evangelizzazione. << La sinodalità che abbiamo vissuto in questi due giorni - ha proseguito il Presule - ci aiuta a vivere pienamente il nostro essere popolo di Dio in cammino, in discernimento e ascolto reciproco, fino a programmare insieme, decidere insieme e operare insieme >>. I Vescovi ora saranno chiamati a fare una sintesi di quanto emerso in questi due giorni e offrire così un documento alle Chiese particolari dell’Umbria al fine di avviare qualche progetto pastorale comune che, come ha sottolineato Mons. BOCCARDO, << … vada incontro alle fatiche, alle ferite e alle domande delle persone e possa offrire una “cura” misericordiosa che pone al centro “i poveri”. Come cristiani, dunque, siamo chiamati sempre più a raccontare con lo stile della vita quotidiana quanto è bello essere discepoli di Gesù a Perugia-Città della Pieve, a Città di Castello, a Gubbio, ad Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, a Foligno, ad Orvieto-Todi, a Spoleto-Norcia e a Terni-Narni-Amelia. È questo lo “snodo” - ha concluso il Presidente della CEU - di una Chiesa “in uscita” che sappia accogliere, discernere, integrare, accompagnare >>.

Leggi di più

Altre notizie

Archivio Notizie

PARTNERS

APPUNTAMENTI

INFO LAZIO-UMBRIA