TERRITORIO

Dal 2010, in tutto il territorio della Provincia di Perugia.

TERRITORIO

Dal 1981, una presenza costante ...

TERRITORIO

Da sempre, presenti agli eventi culturali umbri.

TERRITORIO

Vicino a tutte le Amministrazioni comunali della Valnerina.

TERRITORIO

Dal 1981, una presenza costante ...

ECONOMIA

Vicino a tutte le attività imprenditoriali dell'Umbria.

CRONACA

Dal 1981, una presenza costante ...

CRONACA

Dal 1981, una presenza costante ...

TERRITORIO

Da sempre, per la promozione degli eventi del comprensorio ternano.

CRONACA

Sempre presenti agli eventi culturali e turistici dell'Umbria.

INFORMAZIONE ISTITUZIONALE

In diretta integrale, da Palazzo CESARONI, tutte le sedute del Consiglio regionale dell'Umbria.

TERRITORIO

Da sempre, per la promozione degli eventi regionali e nazionali.

CRONACA

Dal 1981, una presenza costante ...

TERRITORIO

Da sempre, per la promozione delle iniziative del territorio eugubino.

NEWSONLINE

Visso (MC): Parco Nazionale dei Monti Sibillini - Andrea SPATERNA è il nuovo Presidente - "Scelte integrate e condivise per riscoprire il valore del Parco come opportunità per il territorio"

Andrea SPATERNA (nella foto) è il nuovo Presidente del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. SPATERNA, nato a Perugia nel 1962, è Prorettore dell'Università degli Studi di Camerino, professore ordinario della Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria dell’Ateneo camerte e Direttore sanitario dell’ospedale Veterinario Universitario Didattico di Matelica. Martedì 15 ottobre, dopo gli audit in Commissione Ambiente di Camera e Senato svoltisi il 24 settembre ed il 1 ottobre e la successiva firma del decreto di nomina da parte del Ministro dell’Ambiente COSTA, è avvenuto l'insediamento ufficiale presso la sede dell’Ente Parco a Visso. Sul nome di SPATERNA il Ministro COSTA ha ottenuto l'intesa con le regioni Umbria e Marche e proprio da qui partirà il lavoro del nuovo Presidente.  << Lo sforzo collettivo dovrà essere quello di far percepire il Parco come una straordinaria opportunità di rilancio del tessuto socio-economico di un territorio drammaticamente piegato dai recenti noti accadimenti sismici. Cercheremo di farlo attraverso scelte integrate e condivise. Il mio sarà un impegno forte per far maturare nella gente che vive in quest'area, la consapevolezza di quelle che sono le potenzialità di questa grande risorsa naturale che è il Parco, motore per lo sviluppo futuro >>. Sono queste le prime parole del neo Presidente, che ha anche voluto ringraziare chi lo ha preceduto: << Alessandro GENTILUCCI, durante il suo incarico pro tempore, ha traghettato con competenza e determinazione il Parco nella fase post sisma e, prima di lui, Oliviero OLIVIERI ha svolto un lavoro egregio >>.

Leggi di più

Vallo di Nera (PG): Amm. Com. e VUS - borracce metalliche agli studenti della scuola media - l'Amministrazione comunale invita i ragazzi a rispettare l'ambiente

Sono lucide, di un colore rosso brillante e con un comodo moschettone per agganciarle allo zaino, più di quaranta borracce sono state consegnate agli studenti della locale scuola media, frequentata anche dagli adolescenti dei comuni di Sant'Anatolia di Narco e di Scheggino (nella foto). << Un gesto per invitare i ragazzi a diminuire l'uso delle bottiglie di plastica, che spesso vengono abbandonate ovunque, e per riscoprire la nostra acqua del rubinetto. L'auspicio è che le campagne di raccolta dei rifiuti abbandonati diminuiscano perché se ne producono sempre di meno. Il riutilizzo protegge l'ambiente dal degrado, crea migliori condizioni di vivibilità e tutela il nostro meraviglioso paesaggio della Valnerina - ha dichiarato il Sindaco di Vallo di Nera, Agnese BENEDETTI (nella foto di Rita PECCIA) >>. La consegna delle borracce è avvenuta in collaborazione con VUS - Valle Umbra Servizi, che ha accolto la richiesta dell’Amministrazione comunale di fornire gli utili recipienti. I ragazzi hanno accolto con entusiasmo l'iniziativa, anche grazie alla preparazione dei loro insegnanti e a una rinnovata consapevolezza della sostenibilità ambientale.

Leggi di più

Altre notizie

  • Rieti: NOME Officina Politica e Unione Civica per Terni - "Strategie per il rilancio delle Aree Interne" - incontro-dibattito per venerdì 18 ottobre

    Venerdì 18 ottobre, alle ore 17.30, presso “Le tre porte”, in Via della Verdura n°21/25, di svolgerà l'incontro-dibattito dal tema “Strategie per il rilancio delle Aree Interne”, questo per discutere sulle possibilità di sviluppo di un ampio territorio appenninico, di cui la Provincia di Rieti rappresenta un fulcro fondamentale, a partire dalle risorse ambientali e naturali. << Turismo, ma non solo. Le opportunità offerte dall’avvio della programmazione dei fondi europei per i prossimi 7 anni, e la necessità di un cambio di paradigma per un utilizzo efficiente ed efficace di quelle importanti risorse - si legge in una nota degli organizzatori. Un ruolo possibile per l’Università.... [continua]

  • Cascia (PG): Consorzio BIM - per la quinta volta, il Prof. Egildo SPADA è stato riconfermato Presidente dell'Ente della Valnerina e dello spoletino-folignate

    Venerdì scorso è stato riconfermato Presidente del Consorzio BIM, il Prof. Egildo SPADA (nella foto, di Rita PECCIA). I ventiquattro consiglieri presenti, dei ventisei nominati dai tredici Sindaci dei Comuni appartenenti al Consorzio (Cascia, Norcia, Monteleone di Spoleto, Poggiodomo, Preci, Cerreto di Spoleto, Sellano, Vallo di Nera, Scheggino, Sant’Anatolia di Narco, Spoleto, Foligno e Campello sul Clitunno), riunitisi nella sede del BIM, hanno espresso unanime consenso alla sua rielezione, convinti soprattutto dai risultati ottenuti dal Presidente SPADA durante il mandato che si è appena concluso. Gli amministratori presenti hanno evidenziato come, in questi anni di continui tagli ai fondi dei bilanci comunali, la messa a disposizione dei Comuni dal parte del Consorzio... [continua]

  • Amatrice (RI): Comitato Civico 3e36 - il futuro post sisma dell'ospedale Francesco GRIFONI - "Le nostre perplessità sul percorso di ricostruzione" - la nota ufficiale

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    << Da recenti dichiarazioni dell’Assessore alla Sanità della Regione Lazio apprendiamo che la decisione finale sul destino dell’ospedale GRIFONI di Amatrice sarebbe presa: la struttura sarà riedificata dove era prima del sisma (o quasi). Da due anni il Comitato Civico 3e36 di Amatrice e Accumoli ha posto con forza l’attenzione sul tema molto sentito della ricostruzione dell’ospedale GRIFONI con convegni, dibattiti pubblici, petizioni, raccolte firme, e con la stesura di un progetto condiviso, validato e sostenuto dalla raccolta di 450 firme di cittadini residenti di Amatrice, che chiedeva la realizzazione di una struttura ospedaliera a servizio... [continua]

Archivio Notizie

PARTNERS

APPUNTAMENTI

INFO LAZIO-UMBRIA